Monthly Archives: febbraio 2014

Prima vittoria nella fase ad orologio per Acireale che batte il Cosenza sul parquet di casa del Palavolcan

Nella seconda giornata della fase ad orologio finalmente Acireale si scrolla di dosso la fuliggine che da qualche settimana a questa parte aveva accumulato e si regala una bella vittoria contro il Cosenza per 81 a 73. Vittoria, questa volta, mai in discussione con Cosenza sempre sotto nel punteggio e, a parte la tripla di Guzzo che ha aperto la contesa, capace di risalire a meno tre ma anche di crollare a meno venti sotto i colpi del quartetto Moretti, Russo e fratelli Marzo, ben supportati dal resto della squadra.

Inizia male la fase ad orologio, con i Granata battuti in trasferta da un’Aquila Monreale in grande forma

Niente da fare contro la capolista Palermo nella prima giornata della fase ad orologio. Acireale regge per venti minuti, poi cede di fronte alle percentuali incredibili della squadra di casa, 49% dal perimetro, 43% da tre punti e 91% dalla lunetta. Aggiungiamo anche 44 rimbalzi conquistati contro i 36 granata e il quadro della contesa si completa.

U15 – Sconfitta dell’unger 15 dell’Acibasket in casa del Barcellona

Ad un turno dal termine della stagione regolare, gli atleti di coach Balbo tornano a mani vuote dal Palasport di Barcellona mettendo in pericolo il terzo posto in classifica.

Terzo posto solitario per il Basket Acireale, nonostante la sconfitta in trasferta a Mazara. Adesso si fa sul serio nella fase ad orologio

Alla fine arriva il terzo posto solitario per il Basket Acireale, che chiude la stagione regolare con 18 punti frutto di 9 vittorie e 9 sconfitte. Un terzo posto meritato per quanto fatto vedere nei primi tre quarti della stagione, ma decisamente offuscato dalle prestazioni sfoderate nelle ultime settimane, non ultima quella odierna col Basket Mazara.

Continua la striscia negativa per il Basket Acireale, sconfitto in casa dalla Vis Reggio Calabria

Ancora una sconfitta per il Basket Acireale, questa volta sul parquet del Palavolcan, ad opera di una Vis Reggio Calabria non trascendentale, ma che ha svolto il suo compitino con diligenza portando poi alla fine a casa i due punti.