Monthly Archives: giugno 2012

Una splendida cornice di pubblico e una Venosan in partita fino alla fine non bastano a fermare Trapani, che vince gara 2 e la promozione in DNB

logo_big1

Trapani vince anche gara due, si porta sul 2 a 0 nella serie ed è promossa in serie B. La Venosan chiude la sua splendida stagione decisamente con la migliore prestazione fra i 4 incontri disputati fin qui contro Trapani.

BASKET GARA 2 FINALE PLAYOFF DNC

VENOSAN ACIREALE   59
LIGHTHOUSE TRAPANI 66

Trapani vince anche gara due, si porta sul 2 a 0 nella serie ed è promossa in serie B. La Venosan chiude la sua splendida stagione decisamente con la migliore prestazione fra i 4 incontri disputati fin qui contro Trapani. Di fronte ad una magnifica cornice di pubblico, compresa la tifoseria ospite, i granata acesi si sono dimostrati ben intenzionati a rendere difficile la vita agli atleti di coach Priulla.
E’ subito 4 a 0 per Acireale con due canestri di Leoncavallo e Doati rispettivamente. Risponde subito Trapani con due canestri di De Gregori (16 punti per lui alla fine) ed i punti di Meschino e Di Gioia, che però si carica subito di falli ed è costretto a sedersi in panchina. La gara è intensa e appassionante, ma i primi dieci minuti si chiudono con Trapani sopra di cinque (13 a 18).
Nel secondo quarto Acireale sembra aver trovato la chiave per difendere e nell’altra metà campo attaccare l’area. Il quintetto granata ospite perde qualche palla vagante di troppo, non è molto incisivo in attacco e subisce prima la tripla di Selmi; poi Paolantonio recupera un pallone andando a schiacciare in totale solitudine. 20 a 12 per la Venosan, che va al riposo lungo sopra di tre punti (33 a 30).
Come accaduto in gara 1, la terza frazione di gioco si rivela alquanto ostica per i locali, che attaccano male e perdono qualche pallone di troppo per infrazioni; poi Virgilio con una tripla e Svoboda (protagonista del break con 6 punti), confezionano un devastante 9 a 20 che lancia Trapani sul più 8 (42 a 50).
Ultimi dieci minuti palpitanti, con Acireale che cerca di rientrare in partita e Trapani invece che trova in De Gregori, nelle sue percussioni e nei tiri liberi realizzati, il fattore aggiunto che fa pendere dalla parte della città falcata l’inerzia della gara.
Onore al Trapani, rimasto imbattuto in questa stagione, ma un grande abbraccio va certamente agli atleti di coach Foti, anch’essi protagonisti di una stagione veramente da incorniciare.

Acireale: Marzo P. (8), Naso (13), Leoncavallo (3), Marzo A. (9), Di Dio (5), Doati (2), Selmi (8), Vazzana (4), Paolantonio (7), Arcidiacono
All.re: Foti
Assistente: Balbo

Tiri da due: 19 su 44
Tiri da tre: 3 su 17

Trapani: Svoboda (18), De Gregori (16), Virgilio (3), Di Gioia (4), Meschino (4), Livera (8), Gentile, Imsandt (8), Mollura, Costantino (4)
All.re: Priulla
Assistente: Napoli

Parziali: 1° quarto 13 a 18; 2° q. 20 a 12; 3° q. 9 a 20; 4° q. 17 a 16.
Arbitri: Alessandro Guidi di Reggio Emilia e Ciregna Davide di Piacenza.

Oggi l’under contro Palermo,domani alle 18.00 finalissima DNC Trapani-Venosan alle 18.00

logo_big1

I ragazzini a Ragusa si giocano la finale alle 19.00.

Paolantonio e compagni cercano il blitz a Trapani in gara uno.
Fine settimana intenso per la Venosan Basket Acireale.Lunder 13 di coach Balbo stasera alle 19.00 affronta in semifinale Palermo.La vincente disputerà la finale contro Trapani o Capo d’Orlando.
La prima squadra arriva in ottima forma a Trapani per disputare gara 1 della finale DNC.Si affrontano le migliori formazioni del girone con Trapani,ancora imbattuta,che ha tutti i favori del pronostico.
Al Paladespar inizio alle ore 18.00.
Gara 2 si disputerà ad Acireale al PalaVolcan con inizio alle ore 20.30.