Monthly Archives: febbraio 2011

L’Edil Tomarchio batte un ottimo Soverato 74-66

logo_big1

Cinque uomini in doppia cifra per il ritorno alla vittoria dei granata.

L’Edil Tomarchio batte in una partita equilibrata un ottimo Soverato e mantiene il secondo posto in classifica.

Una bella partita che ha riservato emozioni fino a tre minuti dalla fine quando gli acesi hanno preso un margine di vantaggio rassicurante vincvincendo alla fine per 74-66.

Selmi,Manzotti,Pellicanò,Paolantonio e Colombo in doppia cifra per una vittoria che è un buon viatico per la difficilissima trasferta di Messina.

Gela con un primo quarto stratosferico fa suo il big-match con l’Edil Tomarchio

logo_big1

Continua il mal di trasferta degli acesi frastornati dalla partenza sprint dei gelesi.

Finisce 89-74

Ancora un primo quarto inspiegabile condanna alla terza sconfitta consecutiva in trasferta Russo e soci.Il 36-22 con il quale i padroni di casa chiudono la prima frazione di gioco la dice lunga su come le due squadre abbiano approcciato in maniera completamente opposta questa gara.

I granata perdono l’occasione per agganciare in vetta Canicattì sconfitto a Napoli ed allontanare Gela e Racalmuto sconfitto a Messina.

Prossimo appuntamento domenica in casa contro Soverato.

Gela-Edil Tomarchio il big match della quinta giornata di ritorno

logo_big1

La partita di cartello tra le immediate inseguitrici del Canicattì alle 18.00 al PalaCossiga

Edil Tomarchio al gran completo per la sfida di Gela.La gara che vedrà contrapposte rispettivamente terza e seconda in classifica sarà senz’altro interessante.Da una parte i gelesi forti del trio Nesti,Cecchetti e Leoncavallo guidati da Biondo e Vitale(ex di turno) e gli acesi che si aspettano dal nuovo arrivato Pellicanò quel tocco d’esperienza che serve soprattutto in trasferta e soprattutto in partite di cartello come quella di domenica.

Appuntamento quindi alle 18.00 a Gela al PalaCossiga.

Paolantonio sontuoso,Manzotti spettacolo piegano Salerno 93-78

logo_big1

Cinque uomini in doppia cifra per l’Edil Tomarchio contro la quarta forza del campionato.

Un inizio balbettante e l’esordio rimandato di Pellicanò(subito tre falli per lui) non hanno impedito all’Edil Tomarchio di battere la Laezza Salerno priva di Cupito.Un primo quarto indeciso contro la zona avversaria non faceva presagire niente di buono malgrado l’ottimo inizio di Paolantonio (16 punti)limitava i danni nel primo quarto chiuso sotto di sette lunghezze.Coach Foti ruotava tutta la panchina,perdendo subito per falli Pellicanò,e trovava il bandolo della matassa grazie anche all’impatto di Manzotti (21 punti)nel secondo quarto.L’ala romana ribaltava quasi da solo il risultato portando i suoi tre punti avanti con una bomba da tre allo scadere (37-34).Nel terzo quarto gli acesi innestano il turbo ed una giocata spettacolare di Francesco con uno contro uno e schiacciata finale metteva la parola fine alla gara.

Ottima prova con cinque in doppia cifra ed buon viatico per il big-match di domenica prossima a Gela.

Nell’Edil Tomarchio contro Salerno domenica alle 18.00 l’esordio di Pellicanò

logo_big1

Ingaggiata la forte guardia calabrese l’Edil Tomarchio rafforza il roster per affrontare l’ultimo scorcio di campionato e cercare la migliore posizione nei play-off.

Domenica 13 febbraio al PalaVolcan arriva il Laezza Salerno squadra forte tecnicamente e fisicamente che al pari degli acesi sta disputando un ottimo campionato.

La squadra di coach Barbuto ha inserito nel suo roster Passacantilli che ha ulteriormente innalzato il tasso tecnico e fisico del quintetto salernitano che non nasconde mire ambiziose.

La dirigenza acese ha ufficializzato l’ingaggio di Andrea Pellicanò,guardia proveniente dall’Audax Reggio Calabria.Con questo innesto la formazione granata si presenta per questo finale di campionato completando il già collaudato reparto delle guardie.

Appuntamento quindi domenica alle 18.00 al PalaVolcan.

Tutto facile per l’Edil Tomarchio contro Battipaglia 104-46

logo_big1

Gli ospiti presentatisi in sette con la formazione under 19 nulla hanno potuto contro i granata

Nell’anticipo l’Edil Tomarchio fa un sol boccone degli under del Battipaglia che dopo aver deciso di smantellare la squadra hanno investito sui loro giovani.

Gara senza storia che,tra l’altro, è capitata al momento giusto visto che Manzotti e Russo infortunati hanno avuto la possibilità di riposare e poter recuperare per i prossimi impegni.