Monthly Archives: febbraio 2010

La Sicilverde domina il Canicattì e riagguanta il secondo posto

logo_big1

Sicilverde Acireale 93 – Canicatti’ 91

Palavolcan strapieno assiste ad uno spettacolo eccezionale

Gli acesi dominano oltre il punteggio finale.Casiraghi 26 punti il miglior realizzatore.

Che spettacolo ad Acireale.Il confronto fra le migliori formazioni del torneo ,dopo Capo d’Orlando,regala agli acesi una splendida vittoria “macchiata” nel finale dallo sperpero del vantaggio di venti punti che non riescono a ribaltare la differenza punti con gli agrigentini.L’inizio della gara vedeva gli ospiti cominciare con un eloquente 11-2 con i granata apparsi molto tesi.La sostituzione di un Paolantonio spento e con già due falli sul groppone con Alberto Marzo dava la svolta alla partita.La difesa cominciava ad essere quella che conosciamo,ed in attacco Casiraghi apriva il fuoco e Marzo con le sue penetrazioni metteva in crisi la difesa del Canicattì.Vitale e Santoro gestivano il gioco, Di Dio cominciava a giocare sopra il ferro e Vazzana,a parte qualche disastrosa amnesia difensiva,segnava a ripetizione.I primi due quarti si chiudevano con gli acesi avanti 54-42.Nel terzo quarto il dominio degli uomini di Foti diventava imbarazzante con il terzo quarto che si chiudeva 80-60.A cinque minuti dalla fine Di Dio usciva per falli e contro la zona ospite i granata precipitavano troppo le conclusioni permettendo al Canicattì di ridurre lo svantaggio mantenendo la differenza canestri nello scontro diretto,complice anche il 15 su 31 ai liberi dei granata.Grande partita,quattro uomini in doppia cifra Casiraghi,Di Dio,Marzo e Vazzana.

Prossimo appuntamento a Battipaglia domenica prossima contro una squadra in gran salute e che punta decisamente ad un posto di prestigio nei play-off.

Una vittoria e due sconfitte per la Sicilverde

logo_big1

Sicilverde – Capo d’Orlando 86-101 Sicilverde – Pianopoli 100-70 Rosarno – Sicilverde 97-94

Domenica 28 al PalaVolcan il big-match con il Canicatti che vale il secondo posto

Due sconfitte ed una vittoria per la Sicilverde.Dopo la sconfitta patita in casa contro la dominatrice del campionato l’Orlandina e con il brutto infortunio che ha visto protagonisti Alberto Marzo e Gigi Russo che hanno lasciato il campo sul 29-28 per gli acesi senza più rientrare in campo,gli uomini di coach Foti hanno annientato il Pianopoli con trenta punti di scarto con un super Di Dio.

La trasferta di Rosarno in una partita bella e ricca di colpi di scena,dominata dagli acesi per 39 minuti ha visto l’inopinata sconfitta di Vitale e soci con Paolantonio che ha fallito a due secondi dalla fine i tiri liberi del pareggio.

Domenica prossima alle ore 18.00 al PalaVolcan il big match contro il Canicattì di coach Cantone che con l’acquisto di Cupito è la pretendente numero uno al salto di categoria

Domenica alle 18.00 il big-match Sicilverde-Orlandina

logo_big1

PalaVolcan imbattutto,la corazzata Orlandina al gran completo prova a violarlo.

Speciale di Antenna Sicilia per la trasmissione “Tap in” sulla società acese.

All’inizio del campionato nessuno poteva prevedere che la Sicilverde Acireale e l’Orlandina si sarebbero affrontate per la quarta giornata di ritorno rispettivamente al secondo e primo posto in classifica.I granata perchè con la squadra giovanissima puntavano alla salvezza ed i paladini perchè neanche figuravano (ripescati al posto del Sarno a campionato iniziato).

Il big match della giornata vedrà le squadre al gran completo con Foti che recupera gli acciaccati Russo e Casiraghi e coach Condello che riavrà a disposizione i titolari Antinori ed Aimaretti assenti a Ragusa.

Ci si attende quindi spettacolo nel confronto fra le prime della classe di questo campionato di serie C dilettanti.

Palla a due alle ore 18.00 al palaVolcan che consigliamo di raggiungere in anticipo per il contemporaneo svolgimento del Carnevale.