Monthly Archives: gennaio 2010

Sicilverde Acireale 75 – Delta Salerno 56

logo_big1

Ritorna alla vittoria la Sicilverde superando agevolmente nel finale la Delta Salerno

Una gara non eccezionale consegna al quintetto acese la nona vittoria nelle ultime dieci giornate.Piega un Salerno,che privo di Antonucci e Guadagnola, non può contrastare la strapotenza degli acesi. I granata,se pur sottotono,tengono sempre in mano la gara e rifilano quasi venti punti di scarto ai campani.Di fronte la solita e consueta folla di spettatori Russo e compagni non entusiamano come nelle precedenti esibizioni ma regalano un altro sorriso.

Tomas Di Dio spettacolare nelle sue giocate e Gigi Russo assoluto dominatore sotto i tabelloni con diciassette rimbalzi e 10 punti i migliori per la Sicilverde.

Turno di riposo per l’esclusione del Comiso.Il 7 e 14 febbraio doppio turno casalingo per gli uomini di Foti.Si comincia con la capolista Orlandina nel big-match della quarta giornata di ritorno alle ore 18.00 al PalaVolcan e proseguire domenica 14 febbraio sempre alle 18.00 contro il Pianopoli.

Sicilverde-Salerno alle ore 17.00

logo_big1

Domenica 24.01.2010 la gara sara anticipata alle ore 17.00 per agevolare il rientro degli ospiti.

La Sicilverde Basket Acireale anticipa alle ore 17.00 la seconda giornata di ritorno del campionato di serie C dilettanti contro il Delta Salerno.

Rinviata al 26 gennaio alle ore 19.00 la gara di Rosarno

logo_big1

Per le manifestazioni che ricordano i fatti accaduti l’anno scorso i calabri hanno chiesto il rinvio della gara

Su richiesta del Basket Rosarno principalmente per motivi di ordine pubblico dovuti alle manifestazioni programmate nella cittadina calabra è stata rinviata a mercoledì 26 gennaio alle ore 19.00 la gara valevole per la prima giornata di ritorno del campionato di serie C dilettanti contro l’Edil Tomarchio Acireale.

Alla Sicilverde il big-match e secondo posto in classifica

logo_big1

Vazzana top-scorer nell’ottava vittoria consecutiva

La difesa granata schianta il Gela 78 – 64

Altra splendida affermazione della Sicilverde Acireale nel big-match dell’ultima giornata di andata contro il Gela che occupava prima di questa gara il secondo posto in condominio con gli uomini di coach Foti. Il perfetto meccanismo di Vitale e soci morde già nel primo quarto,concede agli ospiti un effimero vantaggio di un punto al ventunesimo per poi riprendere quella decina di punti di vantaggio che manterrà costanti fino all fine della gara(78-64).Vitale sta prendendo in mano la squadra,vista l’assenza di Pietro Marzo,ed il nuovo arrivato Santoro,pur non brillando,ha fatto intravedere che potrà essere molto utile a questa squadra.Casiraghi e Di Dio,oltre alla solità intensità difensiva,si sono messi al servizio della squadra lasciando questa volta il palcoscenico a Pietro Vazzana ,assolutamente il protagonista indiscusso,ed Alberto Marzo che con un azione che l’ha visto stoppare,recuperare il pallone e realizzare con un coast to coast ha suggellato una prestazione da incorniciare.Ricapitolando ottava vittoria consecutiva,gioco brillante,aggressività che fa esaltare ed un gruppo che riesce ad esprimere sempre il meglio di sè di fronte a qualsiasi situazione.L’afflato con il quale il numeroso pubblico presente al PalaVolcan ha seguito la gara e l’intensissimo applauso a fine gara dimostra come questa squadra abbia conquistato Acireale.

Domenica 17 gennaio prima di ritorno a Ragusa contro gli ex Tumino e Di Gregorio contro una squadra che,dopo le difficoltà di inizio campionato,sembra aver trovato gli equilibri e la forma giusta e le tre vittorie consecutive tra cui quella a Gela lo confermano.Sarà decisamente una bella partita fra due tra le squadre più in forma del campionato; il Ragusa cercherà la vittoria per avvicinarsi sempre di più alla zona play-off, la Sicilverde per confermare l’ottimo momento e la sua prestigiosa posizione in classifica

Contro il Gela esordio di Mauro Santoro

logo_big1

Il play-maker brindisino avrà ” l’ingrato ” compito di sostituire Pietro Marzo

La Sicilverde Basket Acireale dopo un brevissimo periodo di prova ha tesserato Mauro Santoro,classe 1988, al posto dell’infortunato Pietro Marzo.

Il play maker nativo di Brindisi eordirà domenica 10 gennaio al palaVolcan nel big-match contro il Gela squadra attrezzata per il salto di categoria che si ritrova al secondo posto in classifica insieme ai granata.

La Sicilverde espugna Alcamo 81-86 ed agguanta il secondo posto in classifica

logo_big1

Attenti a quei due! Casiraghi e Di Dio (48 punti ) guidano la rimonta e consolidano nel finale la vittoria.

Il capitano Russo con una stoppata e il tiro da tre da metà campo di Di Dio suggellano la splendida settima vittoria consecutiva.

Questa Sicilverde è ormai una realtà.Sette vittorie consecutive,secondo posto in classifica ma soprattutto la compattezza di un gruppo che ha dimostrato di meritare l’attuale posizione di classifica.

L’assenza di Pietro Marzo,uno fra i migliori play-maker del campionato, oltre a privare i granata del suo principale punto di riferimento metteva in condizione coach foti di rimescolare le sue rotazioni.Ma la personalità di Vitale(anche se a volte eccede in scelte affrettate) e la coppia di indemoniati Casiraghi e Di Dio hanno sopperito all’importante assenza di Pietro.Russo,Paolantonio e Vazzana hanno eretto il solito muro impenetrabile in difesa con l’aggiunta di 28 punti ed il grande lavoro in difesa di Alberto Marzo ha completato il settimo capolavoro degli acesi.Campo difficile,duro contro atleti navigati,esperti che non hanno esitato a mettere la gara sul piano fisico dopo l’effimero vantaggio di 14 punti(36-22) che aveva creato in loro l’ illusione di aver vinto la gara.Vitale e compagni al ventesimo la riportavano in parità(40-39) e nel terzo quarto,dopo il primo show di Di Dio,entrava in scena Casiraghi che con tre triple consecutive metteva quasi la parola fine alla gara.L’Alcamo cercava di rientrare ma l’ultimo tentativo di Sabatini veniva spento dall’imperiosa stoppata di Gigi Russo che sanciva la legittima vittoria della Sicilverde.

Appuntamento da non mancare domenica 10 genaio alle ore 18.00 al palaVolcan contro il Gela nel big-match della quindicesima giornata di andata fra le due squadre appaiate al secondo posto in classifica.

Ad Alcamo senza Pietro Marzo per la penultima di andata

logo_big1

Esame di maturità per la Sicilverde senza il suo play-maker.
Il meccanismo perfetto della Sicilverde Basket Acireale perde uno dei suoi pezzi pregiati.Il play-maker titolare Pietro Marzo in un allenamento,alla ripresa della preparazione in vista delle due ultime gare del girone di andata ad Alcamo il 6 gennaio ed in casa contro il Gela domenica 10,ha riportato un infortunio che lo terrà fuori per tutta la stagione.Una brutta tegola per coach Foti che sarà privo per il resto del campionato di uno fra i suoi migliori giocatori di questa prima parte del torneo.
Toccherà a Gabriele Vitale guidare la squadra dal primo minuto ad Alcamo e la società sta provando dei giocatori per sostituire lo sfortunato play-maker granata.
Appuntamento ad Alcamo mercoledì 6 gennaio alle ore 18.00 contro un avversario alla disperata ricerca di punti.