Monthly Archives: gennaio 2009

La Nika espugna Patti

logo_big1

In una partita dai mille risvolti Cantone segna il tiro libero decisivo. Bene anche Russo,Casiraghi e Ravazzani.

Sembrava che al quindicesimo la partita fosse finita.Gli acesi avanti 33-18 , ma soprattutto con l’inerzia del gioco in mano,riuscivano a complicarsi la vita ,andando addirittura in svantaggio di nove punti a metà del terzo quarto.

Nel convulso finale avevano la meglio i granata che riuscivano a fare le cose giuste in attacco ed in difesa.Marzo,Cantone,Russo i migliori oltre alle conferme di Casiraghi e Ravazzani. Male ancora una volta Bosio ed in parte Cabass.

Prossimo appuntamento domenica 25 gennaio palasport Corso italia ore 18.00 contro l’Amatori Messina.

Una Nika superficiale cede in casa al Battipaglia

logo_big1

NIKA BASKET ACIREALE 57 – BATTIPAGLIA 58 DOPO UN TEMPO SUPPLEMENTARE

Pesa enormemente l’assenza di Campi nella  quinta sconfitta per un punto (quarta in casa) dei ragazzi di Peppe Foti. Il coach non ha nulla da Bosio e Cabass che dovevano sopperire ai minuti ed ai punti di Campi.Il totem Ravazzani e Casiraghi coadiuvati da un redivivo Russo e da un coraggioso Cantone non sono bastati ad evitare la sconfitta.

Il Battipaglia vince con merito sol perchè realizza 32 tiri liberi su 35 concessi dal duo Cafano e Zobbi di Milano, sul cui operato non si può certo parlare di favoritismo casalingo, compresi i due a quattro secondi dalla fine del tempo supplementare senza alcun riscontro effettivo di fallo.I granata devono recitare un mea culpa per non aver affrontato nella maniera giusta questa gara che era importantissima ai fini della classifica dopo l’expolit di sette giorni fa con il Potenza.

Potenza prima in classifica battuta

logo_big1

Potenza prima in classifica battuta. Striscia negativa spezzata. Prima vittoria in casa, al Palazzetto dello Sport di Corso Italia.

Potenza prima in classifica battuta. Striscia negativa spezzata. Prima vittoria in casa, al Palazzetto dello Sport di Corso Italia. Insomma tutto primo per la Nika Basket Acireale che si traveste da Befana lasciando la gerla col carbone alla capolista Potenza. Una gara difficile, dura, per Acireale che ha saputo giocare con umiltà, sporcandosi le mani e le ginocchia,contro la prima della classe.La partita è una trama di azioni tra due squadre che cercano la vittoria, dove le difese prevalgono sugli attacchi e dove Acireale ha la meglio sui palloni vaganti. Acireale va avanti anche di dieci ma Potenza è sempre lì ad un soffio e gli ultimi dieci minuti sono dieci minuti di palloni che scottano. Delli Carri e Castellitto cominciano a colpire dalla distanza ma Acireale resiste e l’immagine di Nicolò Ravazzani che ad un secondo dalla fine intercetta deviando l’ultimo pallone fotografa la meritata vittoria della Nika Basket Acireale.

Acireale: Casiraghi 12, Cantone, Marzo 12, Torrisi, Campi 20, Russo 4, Bosio 6, Cabass 5, Ravazzani 15, Volcan. All.re:Foti.

Potenza:Favia 4,Marino 4,Dimitriu 2,Delli Carri 21, Castellitto 12, Pellegrini 18, Ginefra 6, Marchese, Di Nuzzo,Viggiano 2. All.re:De Angelis